im titolo

Il tipico tifoso da pub

In ognuno di noi risiede il tipico tifoso da pub. Juventus, Napoli, Milan o Roma poco importa. Tutti i tifosi tipici hanno un’unica passione, CALCIO e PUB.

I tifosi tipici si dividono in “giocatori” e “allenatori”. Entrambi amano vedere la partita al pub tutte le domeniche, ma anche i lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato. I “giocatori” hanno un’età compresa tra i 18 e 40 anni e sono i tipici tifosi che al pub si riscaldano facilmente. Causa? Birra terminata o rigore sbagliato. Tipicamente vedono la partita con gli amici seduti al tavolo, tra i quali non deve mai esserci un tifoso della squadra avversaria.

 

Foto 22

 

I “mister” invece, sono i tipici tifosi che hanno un’età compresa tra i 41 e 65. 
 Sono più riflessivi rispetto ai “giocatori” e scelgono la propria birra con esperienza. Veri e propri mister che parlano di schemi e cambi per migliorare la prestazione della squadra. Guardano la partita in solitudine e soprattutto mai e poi mai sono accompagnati da fidanzate o mogli durante i 90’ minuti. Sono proprio loro, “giocatori” e “mister” i tipici tifosi che riempiono i pub italiani il fine settimana.

 

Foto 5

 

“Giocatori” o “mister” e perché no, noi di FindMatch, abbiamo almeno una caratteristica che ci rende il tipico tifoso da pub della domenica pomeriggio. Queste caratteristiche sono indipendenti dalla fede calcistica e dalla birra preferita.

  1. Non abbiamo intrapreso la carriera da allenatore perché, se lo avessimo fatto, avremmo vinto tutto con le nostre competenze trasversali da Gazzetta dello Sport;
  1. Sappiamo perfettamente quando vanno fatte le sostituzioni, con quale modulo giocare e come motivare la nostra squadra del cuore. Siamo meglio di Mourinho e Ancelotti messi insieme;
  1. Sappiamo in anticipo su tutti, anche prima del pendolo di Mosca, il valore assoluto del neo acquisto della nostra squadra. 
Sappiamo prevedere anche il futuro. 
Se diventa un fenomeno, allora scatta la frase al pub: “Vi avevo avvistato che questo era un fenomeno”. 
In caso contrario la frase sarà: “Non ha avuto il tempo necessario per adattarsi al campionato italiano”;
  1. Sapremmo portare a termine i migliori affari di acquisto/vendita giocatori, meglio di Mino Raiola.
Esperienza acquisita da anni di raccolta soldi al termine delle partite di calcetto a cui abbiamo preso parte;
  1. Siamo gli unici ad avere un giudizio molto imparziale, se è rigore, lo è veramente;
  1. Rispettiamo il nostro tifoso avversario al pub solo se la nostra squadra vince o pareggia al 90’, immeritatamente.

 

Foto 6

 

Queste sono le caratteristiche dei tipici tifosi da pub, quindi prendiamone atto, ordiniamo una birra e continuiamo a tifare la nostra squadra del cuore :) Perché il bello di vedere la partita al pub non è solo la partita. Il bello è anche guardare i tifosi tipici intorno a noi… Questo è il vero spettacolo.

Che il prossimo match abbia inizio…

 

#FINDMATCH #LiveYourChallenge